La biorivitalizzazione del viso consiste in un programma, che varia secondo il tipo di pelle, che mira a reintrodurre le varie sostanze a livello dermico, provocando un’attivazione del microcircolo.

​L’effetto sarà quello di un miglioramento sensibile della luminosità, della trama, dell’idratazione, dell’elasticità e dell’aspetto generale della cute del viso. Di solito si prevede un ciclo che va da 3 fino a 10-12 sedute.

​Si infiltra, con aghi molto sottili, acido ialuronico libero che attira e lega le molecole di acqua determinando una importante idratazione della cute.

I risultati sono normalmente visibili in breve tempo.

Il ciclo potrà essere ripetuto due volte all’anno, per mantenere la cute in condizioni ottimali ed antagonizzare i radicali liberi dovuti all’ossidazione cellulare specie in seguito ad esposizione a raggi UV.

La biorivitalizzazione non ha controindicazioni e può essere effettuata su qualsiasi paziente.