La tecnologia laser a picosecondi permette di rimuovere tutti i tipi di tatuaggi: tatuaggi artistici, tatuaggi cosmetici, tatuaggi traumatici e tatuaggi medicali.

Il fascio luminoso colpisce il pigmento presente nella cute frammentandolo in minuscole particelle permettendo ai sistemi di degradazione dell’organismo di smaltirlo gradualmente.

Ad ogni seduta i pigmenti saranno sempre più frammentati fino alla rimozione totale del tatuaggio senza creare esiti cicatriziali.

Il numero di trattamenti necessari può variare in base alla sede del tatuaggio, in base ai colori da eliminare e alla profondità del pigmento nella cute.

La sede: i frammenti di pigmento colpiti dalla luce laser vengono drenati attraverso la via linfatica; tatuaggi presenti in regioni anatomiche come braccia e gambe che hanno un sistema linfatico anatomicamente più debole possono necessitare di un maggior numero di trattamenti per la completa eliminazione.

I colori: i tatuaggi neri monocromatici sono sicuramente quelli che si rimuovono più facilmente.

I colorati, specie le tinte pastello, sono di norma più difficili da eliminare completamente a causa della struttura chimica dei pigmenti utilizzati e a volte posso virare di colore specie quelli cosmetici; è consigliabile in tal caso effettuare un test di prova prima del trattamento completo.

Alcune tecnologie più sofisticate, come quelle presenti nei nostri centri, risultano essere più efficaci nel trattare anche i tatuaggi colorati.

La profondità: Solitamente il pigmento, nella realizzazione del tatuaggio, viene inserito a livello della giunzione dermo-epidermica tuttavia è possibile che in parte si ritrovi più in profondità nel derma; questo può determinare una maggiore difficolta nella eliminazione completa.

Il trattamento laser si esegue in regime ambulatoriale senza anestesia o con anestesia topica.

A seguito della laserterapia l’area trattata apparirà da subito biancastra e rilevata per il cosiddetto effetto pop corn (esito della deflagrazione del pigmento).

Dopo circa 20 min questo effetto si esaurirà ed insorgerà una sorta di dermatite irritativa con possibile formazione di flittene.

Tuttavia il laser a picosecondi riduce notevolmente il danno sulla cute circostante.

In sede andranno applicate delle creme specifiche fino a guarigione completa che si verifica in circa 7-10 gg.

I trattamenti possono essere ripetuti non prima di 30-45 gg.

Fondamentale è per la buona riuscita della laserterapia rivolgersi a centri medici specializzati.

Grossa differenza dell’esito della terapia è anche legata al tipo di tecnologia presente nel centro.

Presso i nostri centri è a disposizione la tecnologia Laser a picosecondi “Picoway” Candela medical, azienda leader mondiale nel settore della LASER-TERAPIA.